Torta alla quinoa e prugne

Non c’è niente da dire, Settembre è il mese degli inizi – o dei riinizi- e senza dubbio uno dei miei preferiti.

Dopo la pausa estiva della mia rubrica di cucina qui da Federica, si riinizia da capo, nuovo giro altra corsa, e con essa molte altre ricette.
Yuppi!
E se la mia mente corre già a quelle che verranno, due parole questa torta alla quinoa e prugne se le merita proprio. Buona, buonissima e nonostante sia realizzata solo con pochissimo olio di semi, pure molto soffice.
Viste le temperature – di cui purtroppo mi arriva solo il racconto – ancora molto estive, ho deciso di mitigare il sapore amarognolo della farina di quinoa con delle prugne dolci e succose, risultato assolutamente vincente.

La torta alla quinoa e prugne non contiene né glutine né latticini, si realizza senza alcuno sforzo e si mantiene ottima per 2-3 giorni.
Ingredienti:
8 cucchiai di olio di semi
2 uova
4 cucchiai di latte di riso (mandorle o soya in alternativa)
¼ cucchiano di estratto di vaniglia
120 gr. di zucchero di canna chiaro
100 gr. di farina di quinoa*
125 gr di farina di mandorle
Qualche cucchiaio di quinoa bianca
1 cucchiaino abbondante di lievito per dolci
1 pizzico di sale 4-5 prugne rosse medio grandi

Preriscaldate il forno a 180°, ungete bene uno stampo a cerniera con dell’olio di semi (o imburrate se non avete intolleranze) e cospargete con la quinoa il fondo e i lati , esattamente come si fa con farina o pangrattato.
Tenete da parte;
Utilizzando delle fruste- meglio se elettriche- mescolate l’olio, le uova e la vaniglia fino ad ottenere un composto bello spumoso;
Aggiungete le uova e quando saranno ben integrate aggiungete lo zucchero e il latte, sempre continuando a mescolare; Mescolate le farine e il lievito e aggiungetele al composto, mescolate bene fino a quando non otterrete un composto omogeneo;
Aggiungete il pizzico di sale e mescolate ancora; Versate il composto nello stampo e decorate con le fettine di prugna e ancora un po’di quinoa; Infornate e cuocete per circa 30 minuti. * nel caso vogliate mitigare ancora un po’ il sapore deciso della quinoa e non abbiate allergie, potrete mettere 70 di farina di quinoa e 30 di farina 00.

Margherita Romagnoli
www.lapetitecasserole.com

Written By
More from Closette

SAN VALENTINO? DILLO CON LA CARTA!

Quasi mi sembra di vederti. Sei una fanciulla romantica ma per nulla...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.