Risotto mele, stracchino e salsiccia

So a cosa stai pensando: fa caldo, siamo ancora a Settembre, non sono pronta ai colori autunnali…⠀

Alt!⠀

 

Stai dimenticando un dettaglio tutt’altro che trascurabile: la tua amata Zia Closette (che sarei io, nel caso in cui qualcuno non mi conoscesse😂) è affetta da S.O.P., sindrome dell’organizzazione precoce!⠀

Di conseguenza, sono già proiettata alla stagione più bella dell’anno con tanto di #ricettozza in abbinamento a un fantastico Chianti Docg Cecchi dal colore rosso rubino e dal profumo intenso.⠀

Risotto con mele, stracchino e salsiccia.⠀

Risotto alle mele, salsiccia e stracchino.

Ingredienti per 2 persone:

160 g di riso Carnaroli

1 mela

1 salsiccia

100 g di stracchino

30 g di parmigiano reggiano grattugiato

100 ml di vino bianco

1 scalogno

30 g di burro

500 ml di brodo vegetale

sale, pepe

Preparazione:

Tagliate a dadini la mela e affettate lo scalogno.

Trasferite in una pentola lo scalogno, 15 g di burro e un pizzico di sale; dopo pochi minuti aggiungete la mela a dadini e lasciate insaporire.

Sgranate la salsiccia e cuocetela in una padella antiaderente circa 5 minuti, o finché è ben dorata.

Aggiungete il riso e fatelo tostare; sfumate con il vino e lasciatelo evaporare.

Portate il riso a cottura aggiungendo il brodo caldo poco alla volta; a fine cottura unite la salsiccia cotta.

Mantecate a fuoco spento con il burro rimasto, lo stracchino e il parmigiano.

 

Un abbinamento perfetto per questo piatto, il Chianti Docg Cecchi prodotto da uve Sangiovese in prevalenza.

Questo vino, seppur un grande classico, è interpretato in chiave moderna e con stile sicuro, che si traduce in una equilibrata armonia di profumi e aromi.

Di colore rosso rubino vivace tendente al granato con l’invecchiamento, ha profumi intensi e persistenti e al palato è morbido ed equilibrato.

 

Per maggiori info vi invito a visitare il sito qui. 

Articolo scritto in collaborazione con Vini Cecchi.

 

Written By
More from Closette

Crema fredda di avocado e cetriolo

In partenza per le mie “vacanze italiane” ricevo da casa messaggi di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.