Invisalign e denti nuovi a 40 anni

L’incubo dell’apparecchio mi ha accompagnato per anni, al punto di lasciare i miei denti storti e sporgenti in bella vista.

Mi dispiace, al ferretto a 40 anni non cederò mai!

Poi succede che mi fanno il nome dell’apparecchio Invisalign e insieme, quello di uno dei migliori Dentisti specializzati nell’allineamento dentale invisibile , il Dott. Andrea Bottino.

Faccio un paio di ricerche, prendo appuntamento e li’ la rivelazione.

Il Dott. Bottino dello Studio dentistico Bosio, mi racconta che le componenti chiave per ottenere un buon risultato sono sostanzialmente 2:

  1. L’esperienza dell’operatore nella progettazione digitale del caso;
  2. La collaborazione del paziente.

Il suo metodo prevede un percorso che viene affrontato insieme al paziente: durante la fase diagnostica si discutono insieme gli obiettivi, le aspettative e i risultati reali che si possono ottenere.

 

Altra cosa per me fondamentale vista la mia mitologica avversione alle paste per le impronte (sottotitolo: uccidetemi ma le impronte no) , utilizza  la scannerizzazione delle arcate con i-Tero, scanner esclusivo di Invisalign, che consente – in 1 solo minuto – di avere una simulazione del nuovo sorriso .

 

“Dottore glielo dico, mi aveva già convinto al ciao”.

 

E’ fatta:  con una panoramica di quello che sarà il risultato finale, tra grida di gioia e abbracci al Dott. Bottino (fase pre-covid, si poteva ancora) decido di intraprendere questo percorso!

“Dottore siamo sicuri che non faccia male e che i risultati saranno davvero quelli?” (Lo scetticismo cronico mi fa tornare con i piedi per terra).

Non dipende solo da me, Federica. IO mi occupo della progettazione del caso e dello spostamento due denti a computer ma tu devi essere costante nel portare le mascherine h22.

Ce la posso fare.

Il giorno in cui vengo chiamata per ritirare le mie prime mascherine, torno a casa entusiasta e carica, pronta per il mio viaggio verso una bocca nuova.

A rifare i denti non ho mai pensato ma quel sorriso li’ allo specchio non riuscivo più a guardarlo..fosse la volta buona che mi sistemo in poco tempo, senza ricorrere alla chirurgia e con una apparecchio non invasivo?

E così fu.

Ma andiamo al sodo anzi, al pratico: come funziona?

Due allineatori, rispettivamente per la parte inferiore e superiore da cambiare ogni circa 10/15 giorni.

Il kit per i primi mesi ti viene consegnato in modo tale da non dover essere schiava del dentista.

Va da se che ogni tot sarà necessaria una visita per vedere l’andamento del lavoro e ritirare le nuove mascherine.

Per ottenere il risultato sperato deve essere tenuto idealmente 22 ore al giorno. Nelle ore libere si può mangiare e mantenere l’igiene orale abituale.

Gli allineatori vanno tolti solo per mangiare e lavare i denti. Si possono tenere per bere, anche se è meglio che si tratti di acqua o bevande non zuccherate, facendo attenzione che non siano troppo calde.

Importante lavare i denti e le mascherine dopo ogni pasto: non mi sembra complicato, è quello che facciamo ogni giorno.

Zero dolore, zero fastidio (ogni tanto può capitare che le mascherine tirino un pò ma è questione di qualche ora e soprattutto nulla di non affrontabile).

Ma sono veramente trasparenti?

Sì, se non lo avessi detto apertamente non se ne sarebbe accorto nessuno e considerate che mi occupo di comunicazione, faccio video ogni giorno, parlo in pubblico: nessuno si è mai accorto di nulla.

Tra un cambio di mascherine e l’altro, mi sono ritrovata dopo nemmeno un anno con denti PERFETTAMENTE ALLINEATI.

I due incisivi centrali rientrati e dritti: addio effetto castoro.

I denti dell’arcata inferiore finalmente allineati.

Poco più di un anno per avere denti perfettiiiiiiii?????

Non mi credete, vi lascio alcune foto del prima e dopo.

Credo che parlino da sole

 


 

Il raffronto della foto qui sopra è stato fatto a soli 8 mesi dall’inizio del percorso Invisalign.

 

Se volete avere maggiori informazioni e magari usufruire dello sconto riservato al team Closette, compilate senza impegno il form qui sotto, la prima visita è senza impegno.

Qui trovate invece info sul Dott.Bottino al quale sarò grata vita natural durante

 

Written By
More from Closette

Prima vacanza sulla neve: i 5 essenziali

Post essenziale nel contenuto e nella sua utilità: a grandissima richiesta ecco...
Read More

1 Comment

  • Ecco calcolando che io ho sempre pensato che di denti storiti non c’è mai morto nessuno, almeno che io sappia, diciamo che questa è una bella alternativa al ferro…quasi quasi ci faccio un pensierino!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.