Il make up dell’estate: speciale glass skin

La “glass skin” è IL trend che al momento sta facendo impazzire a colpi di selfie su Instagram, le beauty addicted dall’America all’Inghilterra e che presto sarà forte anche in Italia.

Ma cosa esattamente è e quali sono gli step per ottenerlo?
Innanzitutto la “pelle come vetro” consiste in un aspetto fresco ( in inglese dewy, rugiadoso), radioso accantonando un finish super opaco. Copia un po’ la trasparenza e luminosità del vetro, ecco la ragione del nome, e per tutte queste caratteristiche viene anche chiamato “water skin” o “sheer skin”
A differenza della maggior parte dei beauty trend la glass skin non richiede molto make up, anzi, meno make up riuscirai ad usare più riuscirai a ottenere questa lucentezza naturale. Inoltre è perfetto per l’estate.
Questo finish così giovanile arriva da una routine di skincare molto rigorosa, che riprende i 7 step di quella coreana, con qualche intervento strategico del make up 😊
Il primo step sarà quindi la pulizia del viso mattina e sera in modo da assicurarsi la completa rimozione di inquinamento, sporco e make up e, visto che la filosofia di questo metodo è mantenere il livello di idratazione già presente nella tua pelle, dovrete optare per dei detergenti a base oleosa come il cleansing oil di Nashi oppure, se cercate una consistenza meno liquida, l’olio denso dell’Estetista Cinica .
Entrambi uniscono la semplicità d’uso, perché basta massaggiare con le mani l’olio sul viso asciutto e poi sciacquare con acqua, alla praticità, visto che struccano anche i prodotti waterproof ed emulsionando con l’acqua ti lasciano la pelle morbida ma non oleosa.
Un idratante dalla texture leggera è essenziale (sempre sia mattina che sera) ed andrà scaldato sui polpastrelli prima di applicarlo sul viso massaggiandolo fino al suo completo assorbimento. La nostra cotta del momento in fatto di idratanti è la glow formula skin hydrator di Kiehls. La sua particolarità è quella aiutare la pelle a risplendere in modo naturale ma anche la sua versatilità, visto che lo potrete usare sia come base, che assieme al vostro fondotinta oppure sopra, come illuminante per un perfetto effetto glass skin.
A proposito di fondotinta: molto leggera deve essere anche la consistenza del fondotinta o crema colorata che sceglierete. Ma da questo punto le aziende di cosmetici hanno provveduto ad adeguarsi formulando una miriade di nuove basi.
Per coloro che non riescono a rinunciare ad un minimo di coprenza consigliamo Shameless di Marc Jacobs che rimane comunque leggero ma può essere stratificato laddove aveste bisogno in più ha una buonissima tenuta. Per un effetto ancora più light invece dovete assolutamente provare pure tinted moisturizer di Nars che dona un aspetto quasi nudo ma visibilmente più bello alla pelle e in più ha il filtro solare 30.
Infine per un tocco di colore sempre dall’effetto super naturale potete utilizzare un balsamo labbra colorato, anche questa una delle novità del momento, visto che lo trovate di vari brand, tra cui quelli già testati da noi sono il butterstick lip treatment di Kiehls oppure i rouge coco lip blush di Chanel. Entrambi li potete usare su labbra e guance e donano un colorito sano e luminoso grazie alla consistenza cremosa
Ah dimenticavo, ovviamente se al look aggiungerete anche un aperitivo in spiaggia al tramonto sarà perfetto.

Le Feltrin

Written By
More from Closette

Charity Shops

Da brava italiana, sempre attenta alle marche, ho trovato il mio hobby...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.