I miei posti preferiti a Marrakech

marrakech

Vi ho mai detto che Marrakech è stata la meta del mio viaggio di nozze?

Dicembre 2013: due fedi luccicanti e valigie cariche di felicità.

Ci sono tornata a distanza di 6 anni e con profonda cognizione di causa posso dirvi che il suo fascino è rimasto totalmente invariato.Ho scoperto nuovi angolini, nuovi riad ma i colori e la magia sono sempre gli stessi….

E allora eccomi qui con i miei posti preferiti nella Medina.


Se siete alla ricerca di un riad piccolo, economico, senza grandi pretese e a due passi dal Souk, il Riad Chorfa è quello che fa per voi.

Colazione molto semplice, poche camere e una terrazza meravigliosa per ammirare il tramonto rosa di questa città da sogno.

Il consiglio: evitate la camera al piano terra, rischiate di esser svegliati dagli ospiti che rientrano a tarda serata.


Piccolo ma estremamente curato nel design il Be Marakech. Più distante dal Souk rispetto al Chorfa, rimane uno dei più belli di Marrakech.

Silenzioso ed elegante, ha anche un piccolo hammam: un  vero angolo di paradiso.

Il consiglio: se scegliete di soggiornare un altro riad, potete comunque prenotare un pranzo o una cena qui. Diversamente sarà difficile che ve lo facciano visitare..


Lusso elegante, sussurrato e mai urlato quello del Riad El Fenn.

Saliamo un po’ di prezzo ma la qualità del servizio è senza pari.

Il consiglio: se non riuscite a dormire qui non potete farvi mancare un pranzo o una cena nella meravigliosa terrazza. Cucina favolosa!


Un tuffo nel verde a Le Jardin. A due passi dal Souk, un ristorante all’aperto in un cortile completamente verde. Nel piano superiore una piccola boutique con abiti e accessori. Cucina marocchina ma anche internazionale.

Il consiglio: prenotate prima, il ristorante apre alle 12 e dopo pochi minuti troverete già una lunga fila: Secondo consiglio: e di tutte le portate non scegliete il mix di insalate marocchine: l’unico piatto che non merita.


Terraces des Epices: il mio preferito da sempre.

Regalatevi una cena qui a lume di candela e lucine, non ne rimarrete deluse. Cucina strepitosa, personale gentilissimo e atmosfera magica.

Il consiglio: cercate di andare un po’ prima del calar del sole, il tramonto qui è un sogno che dovete assolutamente vivere!

 


La Sultana

Dopo ore e ore di camminate sotto il sole ho optato per un hammam a cinque stelle a la Sultana. L’hotel è elegantissimo e un certo rigore è di casa (così di casa che quasi ci si sente un filo inadeguati) ma la location è davvero spettacolare.

Il consiglio: regalatevi un Royal Hammam, seguirà uno scrub che vi regalerà una pelle morbidissima e decisamente nuova. Siamo sui 6′-70e epr 1 or di trattamento ma li merita tutti.


Questi i miei preferiti in assoluto ma Marrakech è ogni volta una città tutta da scoprire.

Vi lascio qualche immagine del Souk che sono certa vi farà venir voglia di prendere un aereo e partire.

 

 

Written By
More from Closette

Nel favoloso mondo di QVC Italia

Se mi seguite su Instagram Stories la scorsa settimana mi avrete visto...
Read More

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.