Centro tao – Parola d’ordine ritrovarsi

Ad Ottobre insieme a Valentina Tintacorda), mia ‘compagna di merende’ (appellativo su cui tornerò a fine post) ho provato un’esperienza unica che, ammetto con molta onestà, mi spaventava non poco: la mini-cura al Centro Tao – Park Hotel Imperial di Limone sul Garda.

E voi vi starete chiedendo il perché dei miei timori.
Bene, partiamo da un presupposto fondamentale, io e il cibo abbiamo un rapporto meraviglioso, ci amiamo e non possiamo fare a meno l’uno dell’altra. E’ così da sempre, da quando, piccolina, non creavo mezzo problema ai miei mangiando tutto, anche quelle cose che il 99,9% dei bambini rifiuta per partito preso (quello della cioccolata e delle patatine fritte).
Potete quindi immaginare l’idea di affrontare 3 giorni di detox cosa possa aver creato nel mio immaginario.
Grave, gravissimo errore quello di concentrarmi su questo aspetto: inutile dirvi, infatti, che la sorpresa è stata letteralmente sconvolgente!
Ma veniamo al programma. Vi racconterò i trattamenti, le mie impressioni, i risultati e per la parte food vi rimanderò al sito della mia amica Valentina che entrerà più nel dettaglio.

Giorno 1:
h7.30 Analisi peso corporeo/impedenziometria
Colazione
Elettrocardiogramma
Merenda
Visita Medica Tao
Pranzo
h 15.30
Massaggio dei 5 cuori, massaggio dei punti di riequilibrio Acqua-Fuoco dei 5 Elementi
Ispezione della lingua
h17 Riequilibrio fisico in palestra
Merenda
Lezione di Tao
Cena

Un’intera giornata in accappatoio nel relax più totale, passando da un trattamento all’altro, bevendo tisane e assaggiando una cucina degna di uno chef stellato.
Ma sarò onesta: questa prima giornata al Centro Tao mi aveva messa KO. Senso di spossatezza, mal di testa, zero energie.
Come da loro consigliato in casi così, mi sono rivolta al medico il quale non solo mi ha rassicurata ma anzi spiegato come tutto fosse nella norma e sintomatico del programma che iniziava già a fare effetto.
Mmmmm..rimango perplessa, vado a letto alle 21 e spero che il secondo giorno mi riservi un trattamento migliore del primo.

Giorno 2
Primo buon segnale, il mal di testa è svanito ma la spossatezza è ancora lì…
h7.30 Analisi peso corporeo
Colazione
Riequilibrio fisico in piscina
Risveglio energetico: coppettazione sul dorso dei punti Shu di regolazione degli organi
Riequilibro Bemer riequilibrio dei meridiani dell’agopuntura con stimolazione bioelettrica
Massaggio Tao Reflex massaggio riflessologico plantare cinese
Passeggiata aerobica
Agopuntura
Bagno di vapore: stimolazione termica Yin-Yang e massaggio Tuina dei meridiani
Merenda
Ricerca intolleranze alimentari
Lezione Tao
Cena

Il giorno due lo chiamerò il giorno della svolta, quello del risveglio dell’energia e dell’equilibrio.
Perché non solo la spossatezza nell’arco della giornata è sparita ma ha lasciato il posto ad un’energia incredibile, ad un senso di leggerezza e al tempo stesso serenità (e aggiungiamo che mi ha portato via anche 1.5 kg di tossine).
Io e la medicina cinese abbiamo fatto pace!

Giorno 3
h7.30 Analisi peso corporeo
Colazione
Massaggio Tao Refitting: massaggio psicosomatico dei punti dell’agopuntura cinese
Floriterapia energetica: stimolazione con fiori di fieno caldo sui punti d’agopuntura anti-stress.
Pranzo

Lo ricorderò come la giornata della disperazione: quella che io e Valentina abbiamo iniziato a manifestare sin dal risveglio all’idea di non poterci trattenere qui ancora qualche giorno.
Ho perso quasi 2 kg, ho eliminato un gonfiore che mi accompagnava da anni, nonostante diete e sport.
Ho ritrovato me stessa e un’energia che avevo dimenticato, la mente è più leggera e persino l’animo è più sereno.
Come se in tre giorni avessi eliminato totalmente dal mio corpo, e si, posso dirlo, anche dal mio spirito, tossine velenose, ansia e stress.

L’obiettivo dichiarato non è mai stato solo quello di offrire agli ospiti del Centro Tao, un mix ben confezionato di coccole, relax e dimagrimento, ma di donare loro anche un valore aggiunto, il Tao, ovvero l’opportunità d’imparare ad essere consapevoli e prendersi cura attivamente di se stessi e della propria salute.

Sono passati quasi due mesi e ad oggi i benefici di questi meravigliosi tre giorni di purificazione (perchè di questo si tratta) sono ancora tutti lì a ricordarmi quanto importante sia prenderci cura di noi al di là di diete o sacrifici.

Ovviamente io e Valentina stiamo meditando di tornare molto presto al centro Tao per regalarci ancora un pò di quel benessere che prima d’ora non avevamo conosciuto.

Per maggiori info:
Centrotao.it

Written By
More from Closette

Burbee..hamburger più che crasto

Il Manuale di lingua e mitologia urbana definisce crasto un qualcosa che...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.