Mini-guida al Lago di Garda

Quante volte vi è capitato di aver bisogno di staccare la spina e di un posto in cui rigenerarvi, ritrovare l’armonia con la natura che vi circonda, quell’armonia che il caos e il traffico della città ci porta ormai un pò troppo spesso via?
Ecco,lo scorso mese il mio livello di disarmonia e stress ha raggiunto dei picchi inaspettati ma qualcuno dall’alto ha pensato a me e mi ha fatto arrivare una mail che ha letteralmente cambiato la giornata grigia in cui l’ho ricevuta e nel giro di un weekend mi ha fatto fare pace con l’universo.
Qualche settimana fa ho infatti avuto il piacere di partecipare ad un blog-tour organizzato da InLombardia365 , il progetto turistico che porta la Lombardia nel mondo (e che ha portato me in paradiso).
Due giorni alla scoperta del Lago di Garda e tutte le meraviglie che gli fanno da cornice. Ciliegina sulla torta anche la rievocazione storica della Millemiglia a cui non avevo mai assistito (e, devo ammetterlo, pur trattandosi di auto, che non sono propriamente la mia passione, ne sono rimasta affascinata al punto di scapicollarmi sotto la pioggia pur di fotografare questi gioielli unici).

millemiglia _closette

Eccovi qui una mini-guida con consigli di cosa vedere, dove mangiare e cosa fare se avete bisogno, o solo voglia, di un weekend davvero speciale che vi rimmarrà nel cuore come è rimasto a me. Un weekend nel lago di Garda…scenderò nel banale ma concedetemelo, qui si nasconde davvero un angolo di paradiso…

Cosa vedere:

Lonato del Garda
Prima tappa del nostro tour.
Assolutamente da non perdere la Rocca Visconteo Veneta, con il suo panorama domina il sud del lago di Garda. Se amate la fotografia potrete davvero sbizzarrirvi ma soprattutto in pochi passi verrete catapultati in una puntata di Games of Thrones.
Parleranno le foto per me.
La Rocca è aperta tutto l’anno il sabato e la domenica dalle 10 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 18:30.
Pare sia anche una location molto ambita per i matrimoni, quindi se state cercando un posto speciale ed unico vi consiglio di dare un’occhiata.

lago_di_garda_closette

lago_di_garda_closette

lago_di_garda_closette

lago_di_garda_closette

All’ingresso del Castello troverete anche la Casa del Podestà con la Fondazione Ugo Da Como.
Impossibile non rimanere rapiti dall’arredo di queste stanze, dagli oggetti e dai libri che il Senatore Ugo Da Como donò al Palazzo perché ne facessero un museo.
Inutile dirvi che la stanza rosa è quella da cui la guida ha dovuto trascinarmi fuori.

lago_di_garda_closette

lago_di_garda_closette

lago_di_garda_closette

Desenzano
Castello di Desenzano
A pochi passi dal centro il Castello merita sicuramente una visita, salirete lungo le scale nella torre per arrivare ad una vista che vi lascerà davvero senza parole. Non dimenticate la Villa Romana e una passeggiata per il centro con i suoi colori unici.

lago_di_garda_closette

Sirmione
A Desenzano vi consiglio di prendere il battello che, in una ventina di minuti vi porterà a Sirmione. Uno dei gioielli più belli del Lago.
Ancora una volta proverete l’ebrezza di essere un protagonista di Games of Thrones visitando il Castello Scaligero, bagnato su ogni lato dal Lago di Garda. Salite in alto sulle torri, sfoderate la vostra reflex o il vostro telefono e preparatevi ad aprire gli occhi alla meraviglia per la vista che vi verrà regalata.
Quattro passi poi per il centro di questo piccolo comune che per me rimane uno dei più romantici al mondo.

lago_di_garda_closette

FullSizeRender

FullSizeRender copia

lago_di_garda_closette

Brescia
E’ una vita che desidero visitare Brescia, ho molte amiche lì e me ne parlano sempre entusiaste. Ragazze mie devo dirvelo, i vostri racconti non rendono giustizia a questa città splendida.
Brescia è un tuffo nel passato in chiave moderna. Da non perdere il Museo di Santa Giulia ma soprattutto il parco Archeologico. Vi consiglio l’esperienza con gli occhiali Brixia Time Machine che catapulteranno indietro di migliaia di anni.

closette

chanel prom dresses

closette

Dove mangiare:

Cascina Capuzza del Consorzio Tutela Lugana doc
Localita Selva Capuzza – San Martino della Battaglia – Brescia
Siamo capitati qui in una giornata fredda e piovosa che è stata un’ottima scusa per pranzare accanto al camino.
Abbiamo degustato 7 tipi di vini diversi, assaggiato piatti che sto ancora sognando e tutto in un’atmosfera davvero unica. Qui è dove ho davvero fatto pace con la natura.
Il silenzio di una cascina nascosta nel verde, sapori e profumi unici e forti, la quiete e la serenità che questo posto saprà regalarvi difficilmente riuscirete a trovarla altrove.
E se sarete stanchi e non avrete voglia di riprendere il viaggio potrete dormire in una delle stanze della cascina e, badate bene, sono tutte rigorosamente senza televisione per permettervi di entrare veramente nello spirito di questo posto.

IMG_0935

www.selvacapuzza.it

Locanda del Benacò
Salò.
Altro posto da segnare e da provare a-s-s-o-l-u-t-a-m-e-n-t-e se siete in zona è la Locanda del Benacò. Una piccola terrazza sul lago dove siamo stati accolti con un aperitivo di quelli che vorresti avere tutti i venerdì dopo una dura settimana di lavoro. Il benvenuto ce lo ha dato lo chef, il mitico Gianni Briarava (mitico per gli incantesimi che è capace di fare ai fornelli e per la sua simpatia) che ci ha accompagnati nel ristorante e ci ha guidati in un viaggio nei sapori che mai avrei immaginato. Non amo il pesce d’acqua dolce ma dopo questa cena mi sono fortemente ricreduta. Fidatevi di me, segante questo posto, sottolineatelo con più evidenziatori e se siete in zona prenotate una cena o un pranzo qui. Sono matematicamente certa che mi ringrazierete, anzi mi rimprovererete per non avervelo suggerito prima
www.benacohotel.com

closette

LONG CELEBRITY OCCASION DRESSES

Osteri ai Bianchi
Brescia.
In pienissimo centro (quindi posizione assolutamente strategica) un’osteria di quelle di una volta.
Quelle in cui su un tavolino trovi sempre pronto un mazzo di carte perchè l’occasione di una partitella con qualche altro avventore del locale non manca mai, del buon vino e tutta la tradizione bresciana in ogni piatto.
www.osteriaalbianchi.it

Vi ho raccontato un pò tutto del mio viaggio in paradiso, un paradiso di nome lago di Garda.
Ora alzi la mano chi non ha voglia di far la valigia e prenotare un romantico weekend in uno dei posti più belli che abbiamo in Italia. Perchè per trovare un pò di pace e relax, fidatevi, non è assolutamente necessario prendere un aereo e volare chissà dove.

Written By
More from Closette

Best tapas a Milano? Albufera!

Fino a qualche tempo fa ero solita andare in Spagna almeno 4...
Read More

4 Comments

  • …eri dalle mie parti insomma…
    a saperlo ti avrei consigliato un posto diverso dove mangiare, che l’osteria ai bianchi non è il meglio che la città abbia da offrire!

  • Ciao, sono Elisa, bresciana e ti ho trovata su Twitter.
    Mi piace molto come hai parlato della mia città in questo post e le foto che hai scattato rendono bene l’idea della bellezza dei posti che hai avuto modo di visitare con il blog tour.
    Concordo sul fatto che Brescia sia una città da scoprire… c’è così tanto da visitare ☺

  • Ciao Elisa grazie mille..speri di tornare presto perchè Brescia è davvero meravigliosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.