Marmellata di uva

Io non sono una tipa che fa marmellate, no, direi di no.

Mi piacciono molto, mi piace ancora di più l’idea di tutti i vasetti in fila con le stoffe colorate che coprono i tappi, ma ancora una volta, non ne produco cosi tante da avere “una fila” nella dispensa.
Come spesso accade esistono anche le eccezioni, questa marmellata di uva è una di queste. L’idea mi é venuta sfogliando un libro di ricette che una signora greca mi ha prestato. Pare infatti che in Grecia la marmellata d’uva sia servita “al cucchiaio” insieme ad un caffè. Io me la sono mangiata in modo classico, pane tostato e burro.
Voi avete qualche altra idea???
Ingredienti: 500 gr. di uva nera – 240 gr. di zucchero di canna chiaro – 100 ml. d’acqua ½ baccello di vaniglia – 2 cucchiaini di succo di limone Eliminate i raspi d’uva e lavate bene gli acini; In una bacinella mescolate l’uva con lo zucchero e il baccello di vaniglia leggermente inciso a un lato, lasciate riposare per qualche ora; Trascorso il tempo, mettete l’uva (con il succo che si sarà formato),il succo di limone e l’acqua in una pentola dal fondo pesante e lasciate cuocere a fuoco basso per 1 oretta, eliminando via via la schiuma che si sarà formata e girando spesso con un cucchiaio di legno; Nel frattempo fate bollire 1 barattolo grande o dei barattolini più piccoli, asciugateli bene e versatici la marmellata ancora bollente e chiudete immediatamente; Rovesciate il barattolo/i per fare effetto sottovuoto; lasciate raffreddare e poi conservate in frigo o in luogo fresco (tipo dispensa).

MJmwkYPYCZGD7FD-mo86_pd1FTWI9hwhOyc6EIdGMdY

Pxp_wbQa3vZQGHswUN3sYPiCaHM2Aslc3jxsVk0swEg

Margherita Romagnoli
www.lapetitecasserole.com
MARGHE

Written By
More from Closette

BALSAMO LABBRA FAI-DA-TE

Tiro a indovinare: in borsa avete uno stick di burro-cacao! Ho ragione,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.