#Lesciure, storia di un’Amicizia vera

Io, Valentina e un follo progetto che prende i nome de #LeSciure.

La nostra non è solo la storia di due colleghe unite dal lavoro, è prima di tutto la storia di un’amicizia nata un anno fa tra due persone che inizialmente non si erano particolarmente simpatiche, poi si sono studiate, conosciute e letteralmente scoperte!
Un’amicizia sulla quale nessuno avrebbe scommesso (posso anche non usare il condizionale 😂) e che si è rivelata essere invece preziosa.
Per le risate, gli scambi di opinione a volte pacati, altre più accesi, la complicità e la certezza di avere una spalla sempre (che se poi la convinco a iscriversi a Crossfit è ancora più grande 😉)!
Decine di telefonate al giorno, incontri a tutte le ore e messaggi vocali a profusione; questa la nostra routine. Poi la necessità di un periodo di decompressione senza mai sentirsi (complice Agosto e le vacanze in famiglia) e la voglia e il bisogno impellente di rivedersi subito dopo.
Siamo entrambe cocciute, estroverse eppure timide negli affetti. Non sappiamo dirci a voce “ti voglio bene”, non ci diamo baci al momento dei saluti e ci abbracciamo di rado ma ci siamo sempre. E tanto ci basta per aver fiducia nell’altra.
Che vita sarebbe senza un’amica, ve lo siete mai chiesto?
Io spesso e ogni volta la risposta è solo una, ovviamente “no amica, no party!” 😜
Siete d’accordo #TeamClosette?
.
PS Per la rubrica “Cose da non guardare nella foto”, la crostata in pole position è evidentemente un prodotto confezionato acquistato per lo scatto. Nessun dolce è stato maltrattato durante lo shooting

Written By
More from Closette

La tavola delle feste di Buru Buru

Quando Buru Buru mi ha chiesto come immaginavo la mia tavola delle feste...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.