Guida al rientro vacanze

Quando poco più di un mese fa inauguravamo insieme la rubrica Noel avevamo totalmente sottovalutato quello che sarebbe successo dopo il Natale, e cioè il rientro!

O forse semplicemente abbiamo finto che questa parte qui non facesse parte delle feste e invece, amiche mie, rassegnamoci: il famigerato rientro alla normalità, al lavoro, alle mangiate sane e ai doveri prima o poi arriva per tutti.
E adesso sembra proprio essere il nostro momento.
E così, in macchina, al rientro dalla montagna, ho iniziato a pensare a qualcosa che potesse aiutarmi a superare il trauma della fine delle vacanze!

Ecco a voi una mini-guida di trucchetti che ci aiuteranno a dimenticare che al prossimo Natale mancano solo t-r-e-c-e-n-t-o-q-u-a-r-a-n-t-a-n-o-v-e giorni!

1)Mens sana in corpore sano
Buttiamo subito giù un programmino facile e realizzabile che ci aiuti a sentirci in perfetta forma.
Troviamo uno sport che pensiamo possa essere vicino a noi e lanciamoci, iniziamo, proviamo e al massimo cambiamo ma facciamo qualcosa. E se un nostro sport lo abbiamo già diamoci dei nuovi obiettivi da raggiungere.
Il modo migliore per iniziare? Del sano shopping perchè niente è meglio di un completino o di un paio di scarpe nuove per partire col piede giusto– Reebok e Adidas propongono il 50% di sconto per i saldi quindi finite di leggere l’articolo e correte a scegliere con quale scarpa farete il vostro ingresso in palestra (o in piscina, o al parco, insomma…basta che muoviate qualche muscolo).

Una volta scelto lo sport del 2017 pensiamo alla fase Detox (non sono a favore delle diete come ormai già saprete ma darsi una regolata non guasta mai).
Via libera a acqua calda e succo di limone al mattino per stimolare il metabolismo, tisane al finocchio, semi di chia nell’insalata, litri e litri di acqua durante il giorno.
La nostra Giulia di Bilanciamo domani ci darà anche un programmino più strong ma nel frattempo ci suggerisce un ingrediente fantastico: il daikon.

A vedersi sembra una grande carota bianca, in realta’ questa radice appartiene alla famiglia delle verze e dei cavoli con foglie simili a quelle delle rape.
Di origine asiatica, e prodotto anche in Italia da alcuni anni, il Daikon possiede incredibili proprieta’ detox , mineralizzanti (grazie al suo contenuto di calcio, potassio, ferro, magnesio vitamina C, vitamine del gruppo B) e capacita’ di metabolizzare i grassi e quindi di bruciarli piu’ velocemente.
Grazie alla sua azione disintossicante consente di trattenere meno i liquidi e cio’ contribuisce a donare una sensazione di leggerezza agevolando la diuresi e quindi combattendo ritenzione idrica e cellulite.
Inoltre oltre al suo basso contenuto calorico, con sole 15 kcal ogni 100 gr, il Daikon e’ un ottima scelta alimentare per garantire l’integrazione di fibra giornaliera, il che aiuta anche a mantenere bassa la glicemia, contribuire all’abbassamento del colesterolo cattivo e facilitare il transito intestinale.
Per quanto concerne la sua azione brucia grassi, dobbiamo pero’fare un distinguo in base alla modalita’ di preparazione.
Quando questa radice viene mangiata fresca , per esempio grattugiata o a scaglie in insalata, il suo effetto si esplica soprattutto sui grassi visibili superficiali.
Quando invece la radice viene comprata gia’ essiccata (acquistabile in erboristeria o in negozi di alimenti naturali) lavora sui grassi profondi, quelli di deposito sugli organi, tanto che in Giappone si usa abbinare sempre il Daikon alla tempura in modo abbassare la quantita’di grassi che andrebbero a depositarsi su cuore e fegato.

Noi adoriamo il suo sapore quando lo cuciniamo in forno con il pesce (a scaglie tipo per realizzare la crosta patate) oppure potete provare a realizzare una fresca insalata con:

200 gr di Daikon tagliato julienne
200 gr di patate americane cotte al vapore
2 noci tritate
1 cucchiaino di semi di zucca
100 gr di salmone fresco
1 cucchiaino di olio evo
succo di ½ limone

Con 500 kcal avete un pasto completo di tutti i nutrienti e che vi terra’ sazi a lungo.

2)Missione Capelli.
Solitamente quando si decide di stravolgere il proprio look è perchè ci sono grossi cambiamenti all’orizzonte ma non sempre è così, io personalmente cambio taglio quando ho voglia di novità o semplicemente ho visto questa modella o quell’attrice con una pettinatura fighissima. Chiamiamo il nostro hair stylist di fiducia e regaliamoci un nuovo look.
Qui per voi qualche taglio e/o colore da cui prendere ispirazione

Per quelle che ” essere bionde è uno stile di vita”

Photo credits Pinterest

Per quelle che “Vorrei un taglio che sia facilmente gestibile”

Photo credits Pinterest

Per le temerarie che non temono le forbici

Photo credits Pinterest

Per quelle che “ok la frangetta ma non esageriamo”

Photo credits Pinterest

3)Facciamoci un regalo
Di qualunque genere!
Che sia un trattamento per il viso (il mio preferito in assoluto è l’ossigenoterapia), un weekend romantico o con tutta la famiglia, una nuova ricetta mai provata, un libro o un vestito ma facciamoci un regalo, piccolo, anche simbolico! Niente di meglio per far tornare il sorriso e dimenticare di aver tolto le lucine, disfatto l’albero e aver mangiato vagonate di panettone

Infine…

Missione sogni messi da parte
Rispolveriamo quel sogno a cui avevamo rinunciato, quello che avevamo nascosto in un cassetto e chiuso con lucchetto di ultima generazione che se perdi la sequenza numerica sei rovinato!
Tiriamolo fuori, pensiamoci, rigiriamolo da una parte e dall’altra, dimentichiamo le parole di chi ci aveva detto di lasciar perdere, di chi ci aveva smontato in ogni virgola e lucidiamolo come si deve.
Ma soprattutto ricordiamo che….

Se un sogno ha così tanti ostacoli, significa che è quello giusto

Photo credits Pinterest

Buon 2017 Team Closette, vi voglio più cariche che mai!

Written By
More from Closette

Das Stue Berlino

Dal 8 al 10 Luglio tutto il mondo che conta e’ a…...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.