Glutei alti e tosti a tutti i costi

La moda dell’estate 2017 è: avere un lato B taglia XL.

Sui social vengono pubblicate, da ogni parte del mondo, foto di donne bellissime in bikini o vestite in pantaloni stile calzamaglia che, tra squat, mezzi stacchi, bilancieri, albume d’uovo e creme rassodanti, sfoggiano glutei alti, sodi e statuari.

Cosa si nasconde dietro tanta perfezione? È tutto frutto di impegno e costanza oppure esiste qualche aiutino da parte della chirurgia lì dove Madre Natura non è stata troppo generosa?

Ovvio che la risposta è affermativa e sono altrettanto contenta di confermarvi che, secondo alcuni dati di sondaggi effettuati a livello mondiale, le donne Italiane insieme alle tedesche e alle spagnole, sono tra quelle che si impegnano maggiormente a raggiungere i risultati scegliendo allenamento mirato e alimentazione sana.

Quali possono essere, anche per chi non è uno sportivo DOC, gli esercizi e gli alimenti migliori da scegliere per avere glutei alti, pieni e sodi?

Qualcosa ho da svelarvi anche questa volta:

1. Tre sono le azioni quotidiane che maggiormente stimolano la contrazione dei glutei: alzarsi dalla sedia, fare le scale e camminare in pendenza. Questi possono essere, a loro volta, gli esercizi cardio migliori da svolgere anche in palestra attraverso l’utilizzo dello step a livello 6/7 o del tapis roulant impostando una pendenza 6 e una velocità 6,5.

2. L’esercizio migliore in assoluto per aumentare il tono e rendere i glutei pieni e più voluminosi è il famoso squat ma solo se svolto con carichi pesanti. Tra gli altri esercizi troviamo: stacco a gambe tese, pressa, affondi e slanci o utilizzo delle macchine per i glutei. (Questi esercizi richiedono un movimento coordinato e un peso da applicare che deve essere studiato dal vostro istruttore di sala o PT a seconda del vostro grado di allenamento e delle vostre proporzioni).

3. Evitate la corsetta: è tra gli allenamenti più controproducenti per la crescita dei glutei e porta a svuotarli rendendoli morbidi e “budinosi”.

4. Evitare sale e zuccheri semplici che portano solo a ritenere maggiormente i liquidi e quindi a dare quel tono “appannato e ondulato” alla superficie dei glutei.

5. Non eliminare i carboidrati a basso indice glicemico in quanto sono indispensabili per la crescita muscolare ed evitate le diete iper proteiche con esclusione di cereali integrali.

6. Il recupero ed il riposo durante la settimana tra gli allenamenti è fondamentale. Il muscolo cresce a riposo non se viene allenato tutti i giorni.

7. Tra gli alimenti da scegliere per la vostra dieta quotidiana vi consiglio: albume d’uovo, feta greca, yogurt greco, spinaci, funghi, quinoa, avena, semi di canapa, pesce e carne magra, alga spirulina, anacardi, pinoli, burro di arachidi e legumi (ecco qui una ricetta facilissima per realizzare le piadine di ceci).

8. Quali sono i trattamenti estetici più validi? Per chi è sportivo e deve semplicemente tonificare e rassodare i tessuti risvegliando una produzione endogena di collagene, risulta molto valido ed ha ottenuto buone recensioni ed ottimi feedback il trattamento con la RADIOFREQUENZA. Qui però mi appellerei direttamente al consiglio della nostra grandiosa Estetista Cinica che può svelarci qualche news in più a riguardo.

9. Un aiutino in più? Tra gli integratori troviamo moltissime soluzioni per raggiungere una buona definizione.
Quelli più utilizzati sono: i BCAA (2:1:1); l’acitil carnitina; il “Termostak” della Proaction (contiene Fucus quindi non adatto a chi ha problemi con la tiroide) ; drenanti e decotti realizzati con erbe naturali ed elementi metabolizzanti.

Pensate se, dopo tutta questa fatica, tra qualche anno tornasse di moda il lato B piccolino…

A questo proposito ho un ultimo consiglio da darvi:
è bello avere obiettivi, è bello avere stimoli e migliorarsi, è bello mantenersi in forma e in salute ma è meglio rispettare sempre il proprio corpo ed essere contenti dei propri risultati.
La perfezione non esiste perché ognuno di noi è diverso e quindi ognuno è perfetto per come è.

Giulia Biondi
www.bilanciamo.it

Written By
More from Closette

Sano, benefico ma calorico Autunno

Accade tutto così velocemente e ….. termina proprio sul più bello, quando...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.