Ghiaccioli all’anguria

Ho un ricordo ben chiaro di mia nonna che preparava ghiaccioli per me e mio fratello, rigorosamente allo yogurt e frutta fresca.

É chiaro che li mangiavo, ma agognavo quelli del bar, dolcissimi e coloratissimi… erano gli anni 80’ dopotutto, che ci volete fare ?!?!
Con il passare degli anni, gusti e tendenze si sono, diciamo evoluti, e adesso i ghiaccioli mi piace preparali in casa.
Facili da preparare, vi occorrerà soltanto un po’ di frutta fresca, un po’ di zucchero (se necessario) e dell’acqua. Nel caso non abbiate l’apposito stampo, non vi preoccupate, potrete realizzarli anche nei bicchieri o bicchierini di plastica. I ghiaccioli all’anguria sono realizzati con polpa di anguria, polpa di kiwi e yogurt, quindi oltre ad essere buonissimi hanno anche un numero limitato di grassi e calorie.
Nel caso quest’ultime non vi spaventino, potrete renderli ancora più gustosi sostituendo del gelato alla vaniglia o della panna montata allo yogurt.

Ingredienti per 5 ghiaccioli
130 gr. di polpa di kiwi*
1/2 cucchiaio di zucchero di canna
30 gr. di yogurt bianco
250 gr. di polpa di anguria
1 cucchiaio di gocce di cioccolata

Frullate la polpa di kiwi in un frullatore insieme allo zucchero e 3 cucchiai d’acqua fino a quando non otterrete un composto liscio.
Versate la polpa liquida di kiwi suddividendola negli stampi da ghiacciolo e mettete in freezer per circa 20 minuti.
Riprendete i ghiaccioli dal freezer e versate circa un cucchiaio di yogurt negli stampi per realizzare lo strato bianco; Rimettete in freezer per altri 20 minuti.
Frullate la polpa dell’anguria fino ad ottenere un liquido bello “liscio”, mescolate con le gocce di cioccolata. Riprendete i ghiaccioli dal freezer e completate i ghiaccioli con lo strato di anguria, mettete in freezer e lasciate congelare i ghiaccioli per almeno un paio d’ore.

closette_la_petite_casserole

closette_la_petite_casserole

closette_la_petite_casserole

Margherita Romagnoli
www.lapetitecasserole.com
Margherita

Written By
More from Closette

Marmellata di uva

Io non sono una tipa che fa marmellate, no, direi di no.
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.