Diete completamente inutili

Giulia vorremmo affrontare con te il tanto dibattuto tema delle diete.

Sai meglio di noi che in giro ce ne sono a bizzeffe, il più delle volte sono mode lanciate da vip o da qualche business woman che si inventa esperta di nutrizione unicamente per far soldi e non ,come dichiarano sempre, perchè vuole aiutare gli altri a risolvere il problema dei kg di troppo o addirittura dell’obesità. 
Oggi quindi vorremmo capire con te perchè queste diete sono assolutamente inutili e nella maggior parte dei casi anche dannose.

“Ma che argomento PICCANTE che mi proponete di affrontare 😂
Io partirei da un concetto che abbraccia un po’ tutto il filone Diete e Miracoli alimentari.
Se Dieta, etimologicamente dal Greco significa STILE DI VITA, perché le diete che propongono sono dell’ordine di GIORNI O MESI ??? 
Perché arriviamo ad essere adulti, mangiamo tutti i giorni anche 5 volte al giorno, e ancora non conosciamo cosa sono le uova, i legumi, la pasta, un dolce. 
Non sappiamo scegliere ciò che ci appartiene e allo stesso tempo siamo NOI che decidiamo cosa mangiano quotidianamente i nostri figli? 🙆🏻
Detto ciò, è chiaro che qualcosa non torna. È chiaro che la signora/signore che ha seguito 30 diete nella sua vita e ancora è alla ricerca di quella VALIDA, non ha trovato mai una SOLUZIONE , ma sempre un ESCAMOTAGE per perdere peso nel modo più veloce e più indolore possibile. 
Oggi però la nostra cara signora/signore in questione, si ritrova addosso tutti i chili persi e con gli interessi di anni di frustrazioni e obbligazioni.
Detto dal mio punto di vista, Il PROBLEMA NON È PERDERE PESO, ma il PROBLEMA È CONOSCERE e saper gestire in maniera autosufficiente le proprie scelte. 
Ogni uno deve creare il proprio EQUILIBRIO che PORTERÀ ad una perdita di PESO costante e naturale nel tempo. 
Tornando al MONDO DIETE DI MODA E TENDENZE ….. vi dirò cosa ne penso. 
1)Tisanoreica: 
Partendo dallo slogan sui cartelloni pubblicitari, sono loro stessi a non pubblicizzare il metodo come Dieta.
Si tratta di un percorso che prevede l’acquisto e l’adozione quotidiana di alcune “pozioni” dimagranti tipo decotti, minestre, barrette, budini, frullati.
Porta il corpo ad uno stato di CHETOSI, ovvero mancanza di carboidrati che viene supportata dalla produzione di corpi chetonici, i quali sono prodotti dal nostro corpo come risorsa energetica alternativa (parliamo di un processo tutto tranne che fisiologicamente NORMALE).
Si può mangiare solo ciò che è previsto nello schema senza possibili “SGARRETTI” (anche se parliamo di una mela non contemplata in tabella…. QUINDI NIENTE VITA SOCIALE, A MENO CHE NON VI SEDETE AL RISTORANTE O A CASA DI AMICI CON LA MINESTRA PRONTA)
Sono esclusi carboidrati e alcol.
È sconsigliata per chi ha problemi di diabete, di fegato, psicologici e cardiaci. (Se che non avete ancora problemi di questo tipo perché andare a cercarli?). Non è adatta neanche per i ragazzi e per donne in gravidanza.
E’ molto costosa e i chili persi vengono spesso ripresi dopo la fase intensiva, non appena si iniziano a riinserire gli alimenti proibiti.
Quindi??? A cosa serve??? A perdere peso??? Risultati garantiti ma per quanto tempo??  Soldi spesi per alimenti tra cui budini, barrette, mix strani da comprare. 
Devo ancora capire perché la gente cerca e accetta tutto questo.

products

2)Dukan: 
Il discorso Dukan e’ MOLTO vario e delicato. Pensare di proporre ad un pubblico di SPERANZOSI un percorso alimentare molto sottile e particolareggiato è stato deleterio per molti. Problemi di stitichezza, alito cattivo, ormonali, acne, depressione etc. 
C’è ancora chi la loda … per me non può rappresentare uno stile di vita SANO. 

dieta-dukan

3)Dieta del supermetabolismo: 
Vi riporto le linee guida di questa dieta trovate direttamente sul sito ufficiale:
La durata “di base” è di 28 giorni ed è organizzato in 3 fasi successive che devono tassativamente essere svolte in successione e non possono essere intercambiabili. Meglio iniziare di lunedì per praticità, ma si può iniziare un giorno qualsiasi della settimana se vi è più congeniale.

La fase 1 (dura 2 giorni) è quella in cui si consumano molti carboidrati complessi e molti zuccheri dalla frutta, e un po’ di proteine sia animali che vegetali, nessun tipo di grasso è autorizzato.

La fase 2 (dura 2 giorni) è quella in cui si consumano moltissime proteine, e moltissime verdure a foglia larga tipo le brassicacee, sono vietati tutti i grassi 

La fase 3 (dura 3 giorni) è sicuramente la più divertente, continuiamo a non poter consumare i cibi vietati, ma possiamo introdurre quello che chiameremo grassi buoni: olio EVO, avocado, noci, mandorle, e altra frutta secca oleaginosa.

Per tutte le 3 fasi e per tutti i 28 gg. sono vietati : farina, mais, tutti i latticini, soia in tutte le sue forme, alimenti OGM, tè, caffè, tutta la frutta secca non oleaginosa (uvetta),  zucchero in nessuna forma ne dolcificanti, eccetto la stevia e lo xilitolo, e molti grassi “cattivi”
Forse la meno peggio tra quelle di tendenza, ma equivale sempre ad un aiuto alimentare non ad una soluzione per uno stile di vita consapevole ed autosufficiente da portare anti nel tempo.
Si pensa e si sponsorizza, come sempre, la perdita di peso, quando questo parametro può variare e molto rispetto alla composizione corporea. Pensate ad un corpo di 70 kg con una percentuale del 25 % di grasso. Sicuramente non avrà la stessa forma e le stesse esigenze di un corpo dello stesso peso con una percentuale di grasso al 15%.
Vengono assegnate delle quantità giornaliere specifiche per ogni tipo da alimento, ma non tiene conto delle diversità che posso appartenere ai vari soggetti (età, sport, sesso, massa magra, massa muscolare, stile di vita, praticità di organizzazione… etc.).
Considera il calcolo delle calorie una cosa inutile, però viene stilata una lista di cibi “proibiti”.
Io ho i miei dubbi che questa educazione sia produttiva in quanto ogni cosa può far male, non solo lo zucchero, i latticini e i grassi, se mal gestita al di fuori dello schema che loro propongono (Anche il minestrone, anche le carote crude, anche il petto di pollo, anche il pesce fresco anche i legumi sono alimenti che hanno i loro pro e contro).
Infine la proibizione e il desiderio porta a “desiderare fortemente” e quindi a creare un rapporto sbagliato con il cibo.
4) Dieta del minestrone
Può essere eseguita per solo 7 giorni e si possono perdere anche 5 chili in 7 giorni.
Si mangiano minestroni a pranzo e cena, thè, mele e pere, banane, uva in piccole dosi.
Definiamola una vera e propria PURGA.
Completamente sbilanciata sui carboidrati e sugli zuccheri della frutta. Perderete 5 chili di cosa??? Non vi illudete che saranno di massa grassa.
Spero non esista più sulla terra chi ancora ricorre a questa lunga, triste, sbilanciata, nauseante Agonia dei minestroni 7 giorni a pranzo e cena. 
Come vedete OGNUNO DICE LA SUA. Ognuno propone le sue idee, i suoi studi, le sue certezze.
Passiamo da Iperproteiche a minestroni, a barrette, a decotti, alla proibizione. Siamo contornati da milioni di slogan, giornali con 5 proposte di dieta diverse: dieta delle uova, del fagiolo, della frutta…. Diete DEL CAVOLO.
Mangiare Tutto, mangiare sempre variando alimenti e cotture, mangiare in modo equilibrato per la mente e per il corpo, mangiare CONSAPEVOLMENTE.
Questo avviene in uno stile di vita Sano di chi ha un corpo in Forma ed energico. 
Depurarsi ogni tanto fa bene, come concedersi una buona cena con gli amici oppure un gelato a merenda. 
La dieta non è tutto o niente, non è una pozione, non è un mese o due ….. La dieta è un equilibrio ed ogni uno possiede il suo. 
CHIEDETE DI IMPARARE A MANGIARE per gestire in modo corretto le vostre abitudini alimentari, NON SOLO DI PERDERE PESO. 
Con affetto Giulia”

Giulia Biondi
www.bilanciamo.it
untitled1

Written By
More from Closette

Casa del Barolo – Torino

Sono stata un po’ indecisa se rivelarvi una delle mie ultime scoperte,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.