Cose inutili per tornare in forma

Eccoci pronte per mettere la quinta/sesta marcia e rimediare alle giornate goliardiche di Pasqua , Pasquetta e ponti vari.

Avete scaricato la dieta senza carboidrati, senza sale, senza acqua, senza nulla?
I 100 programmi super snellenti di tutte le Star super fisicate di Instagram che vengono da Marte?
Avete iniziato qualche fioretto?
Acceso un cero e comprato unguenti miracolosi ?
Ragazze calme… respirate… sedetevi… mettiamo ordine, non entriamo in crisi e soprattutto non cadiamo nell’errore più grande:
non iniziamo a fare cose completamente inutili per cercare di smaltire i chili di troppo, nel minor tempo possibile.

1° cosa inutile: fare molto esercizio cardio per bruciare il grasso.

Non mi fraintendete, non sto dicendo di essere contro l’allenamento cardio (sono la prima che ama la corsa, la bici, lo spinning, il pattinaggio… ecc. ecc. ) ma dipende da come viene svolta la seduta di allenamento.
Fare 1/2 ore di corsa o altro lavoro aerobico, non ha nessun senso se non quello volto ad infiammare le articolazioni, ad aumentare la cellulite e a farvi perdere la massa magra.

Vi consiglio un tipo di attività aerobica: l’allenamento HIIT
( High Intensity Interval Training).
Questo vi permetterà, insieme alla tonificazione (con pesi o a corpo libero), di dimagrire mantenendo quindi la massa magra con conseguente abbassamento della massa grassa.

Ora vi svelerò anche il mio allenamento HIIT strutturato con il mio PT:
– Iniziare con 5 minuti di riscaldamento facendo camminata a passo sostenuto.
– Alternare 30 secondi di corsa veloce a 30 secondi di camminata.
Eseguire le ripetizioni per 20 minuti per 3/4 volte a settimana, preferibilmente al mattino.

2° cosa inutile: eliminare carboidrati e grassi dall’alimentazione.

Togliere questi alimenti, come correre per ore e ore, non serve a nulla.
Anzi si ottiene esattamente l’effetto opposto in quanto, il nostro organismo, tratterà maggiormente questi nutrienti non appena verranno reinseriti per prepararsi ad un prossimo periodo di “carestia” di grassi e carboidrati.
Cosa bisogna fare?

Scegliere alimenti puliti e naturali.

Tra i carboidrati: verdura (finocchi, carciofi, cicoria, bieta, spinaci, cetrioli, porro, cipolla) patate viola, frutta di stagione, legumi, avena, quinoa, topinambur.
Tra i grassi: olio evo, olio di cocco, frutta secca (noci, mandorle, anacardi, nocciole, arachidi), avocado e semi.

Inserire in modo vario e pulito gli alimenti, all’interno della nostra giornata.

Verdura sempre diversa, sia nella scelta della tipologia, sia e nella procedura di cottura (grigliata, al vapore, lessata, cruda) e nella dose di non più di 250 gr a pasto.
Frutta non più di due porzioni (250 gr circa) meglio se consumata a colazione o per uno spuntino.
Scegliere un solo tipo grasso all’interno dello stesso pasto, è uno dei modi che vi permetterà di non eccedere con questo nutriente.
Ottima la scelta di optare per 15 gr di frutta secca a spuntino.


3° cosa inutile: aggiunge spezie ovunque e comunque, per attivare il metabolismo.

Basta poco per annullare tutti i preziosi benefici e delle spezie non resta che il semplice odore.
Vi presento chi sono nemici? Calore, luce, aria, umidità, provenienza e lavorazione.

Come possiamo ottimizzare la loro resa?

Leggere attentamente il luogo di produzione (che non coincide spesso con quello di confezionamento quindi occhio all’etichetta).
Conservare in luogo buio (armadietto, cassetto o in boccette di vetro scuro per non far passare i raggi del sole).
Tenere ben chiusa la confezione e non lasciare a contatto con l’aria per più di 20 minuti prima della consumazione.
Consumare a secco/crudo, senza cuocere o esporre a fonti di calore come acqua calda o piastre roventi o forni caldi.

Per esempio, volete uno spunto su come utilizzare la cannella per drenare e disintossicare il vostro organismo?

Per aiutarvi e rendere più sensato ed efficace il vostro percorso, verso la prova costume, fidatevi ciecamente di un unico consiglio:
tutto ciò che ci viene raccomandato non è necessariamente una formula magica, valida ed applicabile in modo universale.

(Se ve la siete persa vi consiglio di leggere anche l’intervista dell’anno scorso durante la quale super Fede mi ha fatto parlare delle “Diete completamente inutili” …potrete trovare altri suggerimenti interessanti)

Giulia Biondi

Bilanciamo

Written By
More from Closette

La tavola di Capodanno

Non voglio mettervi fretta, il Natale lo dobbiamo ancora festeggiare ma un...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.