6 cose da fare in Autunno a Roma

Chiara e Francesca de I Posticini hanno selezionato per noi alcune chicche per l’autunno romano.

PRANZO ALL’APERTO DA MOVE LAB
Approfittare dell’ultimo sole prima di trascorrere i we a sistemare in ordine cromatico i mille pullover in cachemire e misto lana? Certo che sì.
A noi piace farlo con un pranzo all’aperto super vitaminico e gustoso da Move Lab. Pranzo che poi – ci tocca confessarlo – si trascina puntualmente fino alla merenda, tanto ci piacciono i dolci artigianali dello chef e tanto sono gustose le centrifughe e gli smoothies. Adoriamo il fatto che nel menù sia dedicato uno spazio alla spiegazione delle proprietà di ogni ingrediente.
L’atmosfera di questo laboratorio culinario, creata dai tavolini in legno – tutti diversi tra loro – e dalle piante che tutt’intorno li circondano, dalle zucche decorative e dai ninnoli ci proietta in un attimo nel nostro personale giardino d’autunno.

MOVE LAB
Viale Giuseppe Mazzini, 94, 00195 Roma RM
0689766863
LUN – SAB 10:00 – 23:00 / DOM chiuso

SHOPPING PER LA CASA DA LELA
Non so voi, ma a noi quando cambiano le stagioni viene un po’ voglia di cambiare insieme a loro. E la nostra casa è una delle prime vittime.
Quindi perché non fare un salto da Lela per colorare la nostra dimora? Canovacci in tessuto grezzo dai toni delle zucche, tessile per la tavola color “foglie – autunnali – che – cadono – dagli – alberi”, vassoi in metallo lavorato per contenere le castagne appena raccolte, rocchetti con i fili di lana arrotolata da spargere su ogni mobile, tazze, che già senti il profumo del miele sciolto nel the.
Lela, dolcissima cultrice delle belle cose casalinghe, vi accoglie in un piccolo negozio dalle luci calde e dai mille oggettini che diventano come amuleti, perfetti per augurare un meraviglioso autunno.
LELA
Via dei Pettinari, 37, 00186 Roma
 06 8777 5792
LUN – SAB 10:30 – 19.30 / DOM 11:00 – 19:00

COLAZIONE DA PANELLA
Abbiamo sempre amato Panella, uno dei locali storici dell’Esquilino, perché ci ha sempre ricordato il calore di casa. Sarà perché il pane appena sfornato dà, per antonomasia, questa sensazione.
In autunno, poi, ci piace ancora di più per quell’aria piacevolmente malinconica, regalata dalla posizione sul grande marciapiede di via Merulana, dove, tra un cornetto – tra i migliori di Roma – e un caffè con la favolosa cremina allo zabaione, ci divertiamo a contare le foglie vermiglie e gialle che pian piano cadono giù.
Atmosfera autunnale enfatizzata dalle aiuole del locale adibite a piccoli orti con verdure e piante di stagione.
Dopo colazione è cosa buona e giusta concedersi un giretto all’interno, per uscirne con un filone integrale con le noci e un po’ di sano shopping culinario a base di spezie e frutta secca per inaugurare la stagione con i migliori propositi.

PANELLA – L’ARTE DEL PANE
Via Merulana, 59, 00185 Roma RM
06 487 2435
LUN – SAB 08:00 – 23:00 / DOM 08:30 – 16:00

I COLORI DELL’AUTUNNO NEI FIORI DI FRIDA’S:
Avete presente quella sensazione che ti regala solo una camminata nel bosco facendoti sentire a pieno i profumi della natura? Varcando la soglia di questo buchetto ti senti subito invadere da un fragranza di arance e muschio, che ti porta, con la mente, proprio in quel bosco. Si perché i fiori e le piante fanno questa magia, ti portano da un’altra parte, regalandoti attimi di felicità. Oggi ci regaliamo una passeggiata nel bosco d’autunno entrando da FRIDA’S. Già il nome è tutto un programma, dedicato interamente al mondo femminile tramite il richiamo alla vena artistica di Frida Kahlo…composizioni di bacche di rosa, zucche di ogni forma che si intonano alla carta grezza utilizzata per i pacchetti, cestini di vimini, una palette di colori caldi che riscaldano solo a guardarli…dal giallo ocra della alstroemeria al rosso intenso delle foglie di quercia, al verdone dell’alloro fino ad arrivare all’amaranto della carta da parati.
Dopo aver ascoltato i mille racconti delle graziose flowers designers e osservato la loro dedizione nell’accarezzare ogni fiore che utilizzano per le loro composizioni, ce ne andiamo con una sensazione di felicità addosso e un delizioso mazzolino di alchechengi arancio mattone misti a melograni.

FRIDA’S ROMA PRATI
via Tacito 72, Roma
Telefono: +39 06 69349076, e-mail: roma@fridas.it
Orari di apertura: Lunedì – sabato: 10:00 – 14:00 e 15:30 – 19:30; Domenica: chiuso.

QUELLA VOGLIA DI VINO ROSSO INTENSO PERDENDOCI FRA LE BOTTEGHE DI ROMA:
Entrando potreste sentirvi un tantino confusi: una piccola saletta con quattro tavolini, seggioloni alti e una sala lunga e stretta, con cucina a vista. E invece Retrobottega, nonostante quell’aria semplice che trasmette non appena ci si siede al tavolone sociale, riesce a combinare l’informalità di un pasto non apparecchiato a discapito del galateo, con una cucina fatta da ingredienti di alta qualità e una selezione di vini pregiati. Retrobottega: un piccolo laboratorio gastronomico che, sopratutto in questo periodo dove sui sampietrini della città eterna cadono foglie giallo ocra, ci vizia con quei sapori che solo questa stagione può regalare. La frase che ci accoglie alla porticina di ingresso “where food happens“ fa proprio venir voglia di rilassarci davanti ad un ottimo calice di rosso, in attesa di scorgere qualche altra foglia cadere a terra.

RETROBOTTEGA:
Via della Stelletta 4, Roma
Tel: 06 68136310, e-mail: info@retro-bottega.com
Orai di apertura: dal Martedì alla Domenica: 12.00 – 00.00; Chiuso il Lunedì

ENTRI CON IL DESIDERIO DI COCCOLE, ESCI CON UNA CAMICETTA SU MISURA…L’AUTUNNO NEI TESSUTI DI KOKORO:
Sabato mattina. Roma si sveglia lentamente…. girovagare, gironzolare alla ricerca di qualcosa che ti colpisca ma anche qualcosa che ti coccoli, perché diciamocelo: ognuno di noi ha un ancestrale bisogno di coccole. Ed ecco un posticino che fa proprio al caso nostro: già la porticina d’entrata in legno laccato rosso ci trasmette allegria. KOKORO, piccolo atelier di tessuti, oggi rappresenta uno degli ultimi artigiani  rimasti nello storico rione Monti…cemento a terra, abitini vintage anni ’70 appoggiati a scalette di legno o ancora in fase di creazione sul tavolo da lavoro dove compaiono due imponenti macchine da cucire e un metro da sarta. Si perché alla base del concetto di KOKORO c’è la creatività dei proprietari e i loro innumerevoli viaggi da dove, infatti, riportano sempre stoffe o scampoli di tessuti particolari da poter lavorare e far apprezzare ai monticiani e non solo. 
Per oggi possiamo dire che la nostra voglia di coccole autunnali è stata soddisfatta da una camicetta di seta blu cobalto e triangoli giallo senape creata appositamente su misura, seguendo le nostre forme che solo noi conosciamo alla perfezione…si perché dobbiamo volerci più bene, anche creando una camicetta unica al mondo, solo per noi.

KOKORO
Via del Boschetto 75, Roma
Tel: 06 4870657, e-mail: kokorohandly@gmail.com
Orari di apertura : tutti i giorni fino alle 20.00

Chiara e Francesca
I posticini

Written By
More from Closette

Aperitivi fiorentini

Rieccoci qui. Di rientro dalle vacanze, di ritorno alla cara vecchia routine...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.